Ciambella speziata miele e arance

Ingredienti:
– 2 uova
– 200 g di farina tipo 1
– 100 g di zucchero
– 100 ml di olio di girasole
– 100 ml di succo d’arancia
– Scorza grattata di 1 arancia
– 1 arancia sbucciata al vivo (polpa)
– 1 cucchiaino di lievito
– 100 ml di miele di zagara
– 1 pizzico di cannella

Svolgimento:
Scaldate il miele in un tegamino e cercate di far evaporare l’acqua in eccesso, quindi versatelo nello stampo. Sbucciate un arancia al vivo e tagliatela a pezzetti. Disponete l’arancia sopra il miele e imburrate la restante parte dello stampo. Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve questi ultimi, quindi tenete da parte. Aggiungete lo zucchero ai tuorli e montateli fino a che diventano chiari e cremosi. Unite l’olio e continuate a frullare. A questo punto unite le polveri (farina, lievito, cannella e scorza) alternandole al succo d’arancia. Aggiungete gli albumi montati a neve cercando di non smontare il composto. Versate nello stampo e cuocete in forno a 180° per 35 minuti. Terminata la cottura, rovesciate la torta e spolverate con lo zucchero al velo.

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Agrumi, Arancia, Dolci, Miele | Lascia un commento

Torta soffice alla zucca e mandorle

Ingredienti:
– 3 uova
– 350 g di zucca
– 300 g di farina 00
– 160 g di zucchero
– 120 g di mandorle o di farina di mandorle
– 120 ml di olio di semi
– 1 bustina di lievito per dolci
– mezzo cucchiaino di cannella
– scorza di limone grattugiata
– aroma di vaniglia o estratto naturale di vaniglia

Svolgimento:
Frullate a crudo la zucca e mettetela poi a scolare in un colino per circa un’ora per far perdere l’acqua. Questo è un passaggio fondamentale, perché eviterà che il dolce venga ammassato, ma al contrario resti sofficissimo.

Lavorate le uova con lo zucchero fino ad avere un composto molto spumoso. Aggiungete la scorza del limone e l’olio. Amalgamate bene e unite le mandorle tritate (o la farina di mandorle); unite poi la farina setacciata con il lievito e l’aroma di vaniglia (o estratto naturale di vaniglia). In ultimo aggiungete la zucca frullata ben scolata e un mezzo cucchiaino di cannella.

Versate in uno stampo imburrato e infarinato di 24 – 26 cm di diametro e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti. Una volta cotta, sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

Une bella spolverata di zucchero a velo et voilà… ecco pronta la torta soffice alla zucca!

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Dolci, Zucca | Lascia un commento

Torta rovesciata al limone

Ingredienti:
– Farina 00 120 g
– Amido di mais (maizena) 120 g
– Burro a temperatura ambiente 200 g
– Zucchero 200 g
– Uova (circa 3) 170 g
– Limoni interi 3
– Succo di limone 45 g
– Scorza di limone 1
– Lievito in polvere per dolci 16 g

Ingredienti per il caramello:
– Zucchero 100 g
– Acqua 35 g
– Burro 5 g

Svolgimento:
Per realizzare la torta rovesciata al limone per prima cosa lavate e asciugate bene i 3 limoni, quindi tagliateli a fettine di 2-3 mm. In una teglia svasata che misura 22 cm sul bordo e 19,5 cm sul fondo, versate lo zucchero e l’acqua e portare a bollore per caramellare. Quando lo sciroppo avrà un colore ambrato, aggiungete 5 g di burro e ruotate la tortiera per amalgamarlo, quindi spegnete il fuoco.
Adagiate le fettine di limone sul fondo, una vicina all’altra, sovrapponendole leggermente in modo da creare una spirale. Lasciate raffreddare e occupatevi dell’impasto: in una ciotola setacciate la farina e l’amido.
Setacciate anche il lievito e tenete da parte. In una ciotola mettete il burro a temperatura ambiente tagliato a tocchetti e aggiungete lo zucchero. Montate il composto con le fruste elettriche.
Incorporate le uova, poi aromatizzate con la scorza del limone e il suo succo.
Quando l’impasto sarà bene amalgamato, incorporate le polveri poco alla volta continuando a montare con le fruste. Quando anche la farina sarà stata assorbita, l’impasto è pronto quindi versatelo nella teglia.
Livellate la superficie con una spatola e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 45 minuti sul ripiano centrale. Una volta cotta, sfornate la torta e rovesciatela ancora calda su un piatto da portata, facendo attenzione a non scottarvi. Lasciate raffreddare la torta rovesciata al limone prima di servirla.

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Dolci, Limoni | Lascia un commento

Torta di fragole alla Renato

torta-fragoleIngredienti:
– Fragole 240 g
– Uova (2 medie) 110 g
– Farina 00 300 g
– Burro 100 g
– Zucchero 180 g
– Succo di limone ½
– Lievito in polvere per dolci 16 g

Ingredienti guarnizione:
– Marmellata di fragole
– Fragole: 400 g
– Gelatina per dolci: una bustina

Svolgimento:

Per preparare la torta di fragole, iniziate facendo sciogliere il burro a fuoco dolce, poi lasciatelo intiepidire. Dividete gli albumi dai tuorli delle due uova necessarie alla ricetta. Sbattete gli albumi con le fruste elettriche fino a montarli a neve ferma. Lavate e togliete le foglioline da 240 g di fragole, quindi ponetele nel mixer. Versate anche i due tuorli, lo zucchero e il succo di mezzo limone.
Unite la farina e il lievito. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Poi versate il burro fuso intiepidito.
Frullate nuovamente per amalgamare il burro al resto degli ingredienti. A questo punto potete unire l’impasto alle fragole con gli albumi, mescolando con una marisa (spatola) dall’alto verso il basso, per non smontare gli albumi montati. Imburrate uno stampo da 20 cm di diametro.
Versate l’impasto all’interno dello stampo, quindi cuocete la torta a 180° per circa 55 minuti in forno statico preriscaldato. Una volta pronta sfornate la vostra torta e lasciatela intiepidire, poi potrete sformarla.

Guarnizione:
Spalmate un po’ di marmellata di fragole sulla superficie della torta. Tagliate a metà le fragole e appoggiatele sulla superficie con il dorso verso l’alto.
Preparate la gelatina per dolci seguendo le istruzioni presenti sulla bustina. Quando la gelatina è pronta, versatela ancora calda sulle fragole, e lasciate raffreddare la torta sul tavolo o in frigo.

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Dolci, Fragole | Lascia un commento

Torta agli agrumi e semi di papavero

Ingredienti:
per uno stampo del diametro di 24 cm:
– Farina 00 280 g
– Farina di mandorle 50 g
– Olio di semi 170 g
– Zucchero 160 g
– Uova (circa 3 medie)
– Succo d’arancia 50 g
– Scorza di un’arancia Scorza di un limone
– Semi di papavero 30 g
– Miele 30 g
– Lievito in polvere per dolci 12 g (1 bustina)
– Sale fino 1 pizzico

per la glassa:
– Zucchero a velo 125 g Succo d’arancia 15 g

Svolgimento:
Per preparare la torta agli agrumi e semi di papavero, iniziate versando in una ciotola le uova intere, lo zucchero (1) e il sale (2) e lavorate il composto con una frusta elettrica per circa 3 minuti. Aggiungete l’olio di semi a filo mantenendo sempre in funzione le fruste (3).

Poi unite il miele (4), la scorza d’arancia grattugiata (5), la scorza di limone grattugiata (6) e i semi di papavero (7) e lavorate il tutto ancora per qualche secondo. A questo punto setacciate la farina 00 (8) e il lievito (9) all’interno della ciotola e azionate le fruste per incorporarle al composto.

Infine aggiungete il succo d’arancia (10) e la farina di mandorle (11) e lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Imburrate (12) e infarinate uno stampo da 24 cm di diametro e versate all’interno il composto ottenuto (13-14).

Cuocete in forno statico preriscaldato a 175° per circa 45 minuti, posizionando la tortiera sul ripiano medio. Trascorso il tempo di cottura (fate sempre la prova dello stecchino), sfornate la torta e lasciatela raffreddare all’interno dello stampo (15).
Nel frattempo occupatevi della glassa: versate in una ciotola lo zucchero a velo e il Grand Marnier (16), unite il succo d’arancia (17) e lavorate con una frusta (18) fino ad ottenere una consistenza liscia e uniforme.

Capovolgete la torta ormai fredda su una gratella, che avrete precedentemente appoggiato sopra un foglio di carta forno, e versatevi sopra la glassa (19) fino a ricoprire interamente la superficie (20). La vostra torta agli agrumi e semi di papavero è pronta per essere gustata (21)!

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Arancia | Lascia un commento

Pan d’arancia

Ingredienti:
– 400 g di arancia non trattate (con la buccia)
– 120 g di latte
– 100 g di olio di arachide
– 230 g di zucchero semolato
– 3 uova
– 250 g di farina 00
– 50 g di fecola di patate
– lievito per dolci (16 g)
– 1 pizzico di sale
– zucchero a velo

Svolgimento:
Per realizzare il pan d’arancia, per prima cosa lavate, asciugate e tagliate le arance a spicchi, quindi a pezzi, senza sbucciarle. Privatele dei semi e raccoglietele in un mixer insieme all’olio e al latte. Frullate in modo da amalgamare tutto. Aggiungete le uova, lo zucchero e la farina setacciata con la fecola. Frullate di nuovo, brevemente.

Aggiungete il lievito, il sale e frullate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferitelo in uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro, imburrato e infarinato.

Cuocete in forno statico, preriscaldato a 180°C, per circa 50 minuti controllando alla fine la cottura con uno stecchino. Sfornate il dolce, lasciatelo intiepidire e sformatelo. Trasferitelo su una gratella per dolci, copritelo con un canovaccio pulito e fatelo raffreddare completamente. Completate il pan d’arancia con una spolverata di zucchero a velo e servite.

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Arancia | Lascia un commento

Scorze candite di arancia

Ingredienti:
– 500 g di bucce tagliate a listarelle, lasciate nell’acqua per due ore
– mezzo litro di acqua
– 500 g di zucchero

Svolgimento:
Sciogliete lo zucchero nell’acqua in una pentola bassa e larga, aggiungete le bucce e cuocete a finché tutta l’acqua sarà evaporata.

Mescolate periodicamente e verso la fine abbassate la fiamma e mescolate più spesso, per evitare che lo zucchero bruci.

Appena finito di cuocere stendete le bucce su un vassoio per farle raffreddare (no alluminio) per almeno un giorno.

Conservate in un vasetto durano tantissimo, ma le finirete prima!

Ricetta inviata da:
Alessandra e Claudio

Pubblicato in Arancia | Lascia un commento