Torta agli agrumi e semi di papavero

Ingredienti:
per uno stampo del diametro di 24 cm:
– Farina 00 280 g
– Farina di mandorle 50 g
– Olio di semi 170 g
– Zucchero 160 g
– Uova (circa 3 medie)
– Succo d’arancia 50 g
– Scorza di un’arancia Scorza di un limone
– Semi di papavero 30 g
– Miele 30 g
– Lievito in polvere per dolci 12 g (1 bustina)
– Sale fino 1 pizzico

per la glassa:
– Zucchero a velo 125 g Succo d’arancia 15 g

Svolgimento:
Per preparare la torta agli agrumi e semi di papavero, iniziate versando in una ciotola le uova intere, lo zucchero (1) e il sale (2) e lavorate il composto con una frusta elettrica per circa 3 minuti. Aggiungete l’olio di semi a filo mantenendo sempre in funzione le fruste (3).

Poi unite il miele (4), la scorza d’arancia grattugiata (5), la scorza di limone grattugiata (6) e i semi di papavero (7) e lavorate il tutto ancora per qualche secondo. A questo punto setacciate la farina 00 (8) e il lievito (9) all’interno della ciotola e azionate le fruste per incorporarle al composto.

Infine aggiungete il succo d’arancia (10) e la farina di mandorle (11) e lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Imburrate (12) e infarinate uno stampo da 24 cm di diametro e versate all’interno il composto ottenuto (13-14).

Cuocete in forno statico preriscaldato a 175° per circa 45 minuti, posizionando la tortiera sul ripiano medio. Trascorso il tempo di cottura (fate sempre la prova dello stecchino), sfornate la torta e lasciatela raffreddare all’interno dello stampo (15).
Nel frattempo occupatevi della glassa: versate in una ciotola lo zucchero a velo e il Grand Marnier (16), unite il succo d’arancia (17) e lavorate con una frusta (18) fino ad ottenere una consistenza liscia e uniforme.

Capovolgete la torta ormai fredda su una gratella, che avrete precedentemente appoggiato sopra un foglio di carta forno, e versatevi sopra la glassa (19) fino a ricoprire interamente la superficie (20). La vostra torta agli agrumi e semi di papavero è pronta per essere gustata (21)!

Ricetta inviata da:
Renato

Annunci
Pubblicato in Arancia | Lascia un commento

Pan d’arancia

Ingredienti:
– 400 g di arancia non trattate (con la buccia)
– 120 g di latte
– 100 g di olio di arachide
– 230 g di zucchero semolato
– 3 uova
– 250 g di farina 00
– 50 g di fecola di patate
– lievito per dolci (16 g)
– 1 pizzico di sale
– zucchero a velo

Svolgimento:
Per realizzare il pan d’arancia, per prima cosa lavate, asciugate e tagliate le arance a spicchi, quindi a pezzi, senza sbucciarle. Privatele dei semi e raccoglietele in un mixer insieme all’olio e al latte. Frullate in modo da amalgamare tutto. Aggiungete le uova, lo zucchero e la farina setacciata con la fecola. Frullate di nuovo, brevemente.

Aggiungete il lievito, il sale e frullate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferitelo in uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro, imburrato e infarinato.

Cuocete in forno statico, preriscaldato a 180°C, per circa 50 minuti controllando alla fine la cottura con uno stecchino. Sfornate il dolce, lasciatelo intiepidire e sformatelo. Trasferitelo su una gratella per dolci, copritelo con un canovaccio pulito e fatelo raffreddare completamente. Completate il pan d’arancia con una spolverata di zucchero a velo e servite.

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Arancia | Lascia un commento

Scorze candite di arancia

Ingredienti:
– 500 g di bucce tagliate a listarelle, lasciate nell’acqua per due ore
– mezzo litro di acqua
– 500 g di zucchero

Svolgimento:
Sciogliete lo zucchero nell’acqua in una pentola bassa e larga, aggiungete le bucce e cuocete a finché tutta l’acqua sarà evaporata.

Mescolate periodicamente e verso la fine abbassate la fiamma e mescolate più spesso, per evitare che lo zucchero bruci.

Appena finito di cuocere stendete le bucce su un vassoio per farle raffreddare (no alluminio) per almeno un giorno.

Conservate in un vasetto durano tantissimo, ma le finirete prima!

Ricetta inviata da:
Alessandra e Claudio

Pubblicato in Arancia | Lascia un commento

Torta di carote con frutta secca e curcuma

La preparazione è molto semplice e potete coinvolgere anche i vostri figli nella preparazione, anche per abituarli ad alimenti casalinghi e non a quelli preconfezionati che causano obesità precoce.

La base della preparazione sono le carote, un ortaggio utile alla vista e fonte di energia, grazie ai minerali e alle vitamine in esse contenute.

Ingredienti:
– 300 gr di farina 00
– 180 gr di zucchero
– 50 gr di amido di mais
– 1 bustina di lievito per dolci
– 250 gr di carote grattugiate (ma potete usarne anche meno)
– 100 gr di mandorle tritate
– 50 gr di gherigli di noci
– 1 cucchiaino raso di curcuma
– 1 pizzico di cannella
– 4 uova
– 250 gr di burro
– il succo e la scorza di 1 arancia
– zucchero a velo q.b.

Svolgimento:
In una ciotola, unite il burro ammorbidito e lo zucchero e impastate fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungete le mandorle tritate, le noci tagliate grossolanamente e le carote grattugiate e amalgamate bene tutti gli ingredienti; lasciate un po’ di frutta secca per la decorazione.

Ora, unite all’impasto le uova, uno alla volta, mescolando per incorporare l’uovo, prima di aggiungere il successivo.

Aggiungete all’impasto, lentamente, la farina setacciata con l’amido di mais e il lievito, quindi la curcuma, il succo d’arancia e la scorza grattugiata.

A questo punto, accendete il forno a 180°C e, nel frattempo, utilizzate la scorza d’arancia per caramellarla in un pentolino, aggiungendo un cucchiaio di zucchero di canna e una goccia d’acqua. Lasciate caramellare sulla fiamma bassa e passate la scorza pronta su un piano oliato.

Oliate una tortiera oppure rivestitela con la carta forno, quindi versate l’impasto e livellatelo con una forchetta.

Infornate la torta di carote e cuocetela per almeno 50 minuti, ma per assicurarvi della cottura, utilizzate uno stecchino per punzecchiare il dolce che dovrà risultare asciutto.

Sfornate la torta di carote e lasciatela raffreddare, quindi sformatela e passatela su un piatto di portata e spolverizzatela con lo zucchero a velo.

Come guarnizione, utilizzate il ricciolo d’arancia caramellata e la frutta secca rimasta.

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Carote, Dolci | Lascia un commento

Zucche butternut ripiene

Ingredienti:
– Zucca
– Feta (in alternativa gouda o fontina)
– Salsiccia (in alternativa speck o carne macinata o uova)
– Pane
– Pepe
– Sale
– Parmigiano
– Pangrattato

Svolgimento:
Lavate le zucche e dividetele a metà per la lunghezza e privatele dei semi. Intagliate la polpa e mettetele in forno a 180 gradi per circa 20 minuti e comunque sino a che la polpa non sia ben cotta.
Lasciatele freddare e svuotatele della polpa. Fate un ripieno frullando la polpa della zucca con feta (o Gouda o fontina), salsiccia (o speck o carne macinata o uova), pane, pepe q.b., sale q.b. e riempite le zucche con il ripieno ottenutio.
Cospargetele di parmigiano e/o pangrattato ed infornate a 180 gradi per altri 20 minuti.

Non vi resta che sfornarle ben calde e… buon appetito👍🏻

Ricetta e foto inviata da:
Francesca D’O.

Pubblicato in Zucca | Lascia un commento

Torta soffice di clementine e yogurt

Ingredienti:
– 6 clementine
– 350 g di farina 00
– 260 g di zucchero
– 3 uova
– 1 bicchiere di olio di semi
– 2 vasetti di yogurt intero
– un pizzico di sale
– 1 bustina di lievito per dolci
– Zucchero a velo

Svolgimento:

  1. Tagliare a metà 4 clementine e spremerle. Filtrare il succo. Sbucciare le due clementine rimanenti, privare gli spicchi della pellicina. Tenere a parte sia il succo che gli spicchi.
  2. In una boule, unire le uova allo zucchero e con una frusta montare sino a rendere il composto spumoso.
  3. Incorporare a filo l’olio di semi e amalgamare, quindi aggiungere lo yogurt e mescolare
  4. Aggiungere il pizzico di sale e il succo delle clementine.
  5. Unire poco alla volta la farina setacciata con il lievito e continuare a mescolare fino a che il composto sarà cremoso.
  6. Imburrare e infarinare una tortiera (o foderarla di carta da forno).
  7. Versare l’impasto nella tortiera.
  8. Guarnire la superficie della torta con gli spicchi di clementine. Preriscaldare il forno a 180°C e cuocere la torta per 45 min., verificando la cottura usando lo stuzzicadenti. Lasciare raffreddare la torta soffice alle clementine, riporla su un piatto da portata e spolverizzarla con zucchero a velo.

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Agrumi, Dolci | Lascia un commento

Plumcake ai mandarini

Ingredienti:
– Burro 150 g
– Farina 00 180 g
– Fecola di patate 50 g
– Lievito in polvere per dolci 1 bustina
– Uova 3
– Zucchero 160 g
– Zucchero a velo q.b.
– Succo e scorza di 4 mandarini

Svolgimento:
Per preparare il plumcake ai mandarini, per prima cosa lavate bene i mandarini all’esterno, strofinandoli con un canovaccio per eliminare le impurità e grattugiate la scorza, che terrete da parte. Dividete i mandarini a metà e spremeteli (1), filtrando il succo ottenuto con un colino (2) e tenete da parte anche questo. Setacciate la farina, la fecola e il lievito insieme in una ciotola capiente (3).
In una ciotola di una planetaria munita di frusta (oppure con uno sbattitore elettrico), montate le uova con lo zucchero (4) fino a farle diventare gonfie e spumose (5). Nel frattempo sciogliete il burro a bagnomaria (o nel microonde) e aggiungetelo al composto di uova e zucchero, sempre mescolando.
Aggiungete, sempre mescolando il succo dei mandarini filtrato (7). A questo punto unite le polveri setacciate (8) in un paio di riprese, mescolate e per ultimo unite la scorza grattugiata dei mandarini.
Imburrate uno stampo da plumcake (dimensioni 27cm x 11cm) e rivestitelo con la carta forno (10), versatevi all’interno il composto (11) e infornate in forno già caldo a 180° per 45 minuti. Una volta cotto, fate raffreddare il vostro plumcake ai mandarini su di una gratella (12) e servite! Se gradite, potete spolverizzarlo con dello zucchero a velo!

Ricetta inviata da:
Renato

Pubblicato in Agrumi, Dolci | Contrassegnato , | Lascia un commento