Assemblea del 15/9/2012

Partecipanti: 30 circa
Segretario: Nicoletta De Russis (grazie per la redazione del complesso documento)
Moderatore: Luca Cerra

È stata abbastanza partecipata, c’era il sole e abbiamo anche mangiato insieme all’aria aperta, visto che ancora il tempo lo consentiva!

Gli argomenti di cui si è parlato:
Organizzazione e gestione
a) i conti!
I nuovi non sono al corrente, ma l’anno scorso questo gruppo di acquisto ha vissuto parecchie traversìe, fra le quali un ammanco di una certa consistenza. Decidemmo di non tassarci per coprirlo, ma di coprire a titolo volontario la posizione della persona stipendiata, in modo da rientrare in qualche mese della spesa dello stipendio e risolvere così la scopertura.

La tenuta dei conti non rientrava fra i compiti della persona addetta al desk, venivano tenuti – sempre a titolo volontario – da una persona che attualmente non fa più parte del Gaabe perché si è dovuta trasferire per lavoro, e la cui mancanza si sente parecchio anche in questo

Tenere i conti non è un compito facile, ma Laura si è offerta di fare quanto meno il punto della situazione e di informarci tutti nel momento in cui avrà il quadro completo

b) donazioni
la questione è subordinata in parte alla verifica dei conti ma l’importante è che siano sufficiente per coprire lo stipendio della persona al desk e anche comodi da pagare e da contabilizzare; comunque alla fine non è stato stabilito per ora nulla di diverso dall’attuale

c) responsabili prodotto
sostanzialmente tutti confermati.
Remo ha trovato il giusto supporto per gli ordini molto impegnativi di detersivi e parmigiano.
L’ordine della carne di Lucciano verrà seguito da Laura.
Dei polli se ne occuperanno Roberto e Michelangelo (… e la volpe).

d) turni
Ci si segnerà ai turni solo online o al desk da Laura (non più sul foglio in bacheca in magazzino, perché alla fine si è creata un po’ di sovrapposizione e confusione fra il foglio in bacheca e il foglio online). Pere segnarsi ai turni il file è a questo indirizzo (lo stesso degli ordini coperti da password):
https://lacucinadelcasale.wordpress.com/6-ordini-vari/

Se non avete la password chiedetela in lista e vi sarà data.

Prodottie) qualità dei prodotti/fornitori
E’ un problema annoso. Per ora continueremo a rifornirci dal distributore che abbiamo da anni (Arvalia) e di cui siamo moderatamente soddisfatti ma non entusiasti.

lo affiancheremo con Mascitelli, che produce ad Avezzano patate – carote – cipolle, ma da quest’anno ci sta offrendo anche una piccola selezione di ortaggi, e da Casale Vecchio, giovane e piccola azienda nei dintorni di Roma, abbastanza discontinua nella disponibilità, ma con prodotti ottimi.
Se avete piccoli produttori interessati, ben venga, l’importante è che rispondano ai requisiti basi stabiliti collegialmente dal gruppo: certificazione bio, km 0, piccolo produttore e disponibilità a consegnare a Roma di venerdì mattina. Particolarmente difficoltoso è trovare frutta nel Lazio

f) miele
Avrete seguito un po’ le vicende in mailing list: è sorto un problema di certificazione con il nostro produttore, peraltro apprezzatissimo: stiamo aspettando un attimo per vedere se verrà risolto, come speriamo (nel senso che speriamo che continuerà ad essere certificato e che quindi potremo controllare a comprare il suo miele)

g) legumi
Renato contatterà “il Pugnalone” che fra l’altro è l’azienda di un suo ex alunno (Renato insegnava all’agrario)

Varie ed eventuali
h) visita a Cardone
Cardone è il nostro produttore di vino e siamo in piena vendemmia
Ci ha invitati per la 2° domenica di ottobre ad andarli a trovare
Siccome quella domenica (14 ottobre) è anche la “Giornata del camminare”, Renato (che oltre a cucinare dolci meravigliosi e ad essere il responsabile ordini agrumi, è anche un organizzatore di uscite) ci ha proposto di abbinare alla visita in azienda anche una camminata nei dintorni, però facile in modo che sia adatta anche alle famiglie con bambini

i) bacheca
è stato proposto di istituire una bacheca di avvisi per i gaabisti, in modo che chi ha qualche cosa da offrire o qualche proposta abbia a disposizione uno spazio fisico col quale comunicare col resto del gruppo

l) autoproduzione
è stato proposto anche di fare durante l’anno degli incontri dedicati all’autoproduzione (es.: pane, marmellate)

Dai, Lascia un Commento... :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...